Ansia e attacchi di panico? Ecco i rimedi naturali

rimedi per ansia e attacchi di panico

Perché ci viene l’ansia? Ti è capitato di soffrire di attacchi di panico? Molte persone ne soffrono e vivono addirittura in uno stato di ansia perenne.
In questo articolo vediamo da dove nascono questi stati interiori e le possibili soluzioni.

Innanzi tutto dobbiamo ricordare che ogni cosa che accade in realtà è perfetta, nel senso che esiste per un preciso motivo, ed è sempre una conseguenza di qualcosa (pensieri, condizionamenti, etc).

Anche nel caso di un emozione come l’ansia o il panico, è semplicemente qualcosa che scaturisce dalla nostra mente.

Poiché tutto è un riflesso della nostra mente, tutto può essere cambiato dalla nostra mente. – Buddha

Esiste l’ansia da prestazione, l’ansia sociale, fino ad arrivare alle fobie e agli attacchi di panico veri e propri (e ti assicuro che solo che li prova può capire veramente cosa sono…ti sembra di morire).
Ebbene, tutte queste forme hanno una radice comune: uno stato di non presenza.

Più precisamente l’ansia o il panico sorgono quando l’attenzione della nostra mente è focalizzata al futuro, e non al momento presente. Si è preda della paura e di conseguenza entriamo in uno stato ansiogeno di agitazione e non riusciamo più a controllare i nostri pensieri, rimanendo in balia delle nostre proiezioni mentali.

Ricorda che tutto è energia e vibrazione. Quando entriamo in uno stato di paura, emaniamo un certo tipo di frequenza che (per risonanza) non fa altro che alimentare la possibilità che quell’ipotetico scenario (negativo) si manifesti. Ma possiamo cambiare, imparando a sviluppare un atteggiamento positivo e fiducioso nei confronti degli altri e della vita.

In genere, gli stati ansiosi sono condizionati anche da meccanismi psicologici, come ad esempio il sentirsi giudicati dagli altri (o il bisogno di essere accettati), che sia in contesto reale (come un esame) o una qualsiasi altra situazione (come il primo appuntamento).

Si avverte il bisogno di essere apprezzati, di essere bravi, di essere belli, etc… viviamo per soddisfare le aspettative altrui…che stress!

Una delle principali cause dell’ansia infatti è proprio lo stress, che deriva da una visione della vita impostata sulla competizione e da una quotidianità frenetica nella quale si è proiettati costantemente al futuro.

Gli attacchi di panico sono forme estreme di ansia e paura che creano una vera e propria bomba emotiva e possono essere molto difficili da gestire. Si innesca oltretutto un circolo vizioso alimentato da un continuo stato di ansia per la paura che arrivi, da un momento all’altro, un nuovo attacco di panico.

Le conseguenze di vivere questi stati ansiosi creano diversi scompensi, sia fisici che psicologici: tachicardia, difficoltà di respirare, vertigini, crampi, ma anche un grande livello di stress mentale, scarsa lucidità, paura, etc…

Allora, cosa possiamo fare per combattere l’ansia?

Più che combattere l’ansia, semplicemente occorre comprendere da dove nasce, bisogna individuare quei meccanismi interiori e cercare di trasformarli affinché non si manifestino più quegli stati.
Bisogna quindi attuare un cambiamento interiore, più che prendere tranquillanti. Come abbiamo detto più volte, se si elimina il sintomo e non la causa è tutto inutile.

Vediamo ora alcuni rimedi naturali che possiamo utilizzare per trasformare gli stati ansiosi e alcune buone pratiche per eliminare definitivamente l’ansia e gli attacchi di panico.

  1. Rimedi naturali: ci sono molti prodotti fitoterapici che puoi utilizzare per l’ansia e il panico come la rodiola, la passiflora e la griffonia, Molto utili anche gli oli essenziali, i fiori di Bach e l’olio di CBD (funzionale anche per il trattamento della depressione).
  2. Vivere nel qui e ora: abituati a rimanere centrato nel momento presente in modo da riuscire ad osservare la mente e non esserne sopraffatto. Controllare i propri pensieri e le proprie emozioni è di vitale importanza.
  3. Respirazione: le attività sulla respirazione (come il pranayama) sono estremamente efficaci per il rilassamento e il rinforzo del sistema nervoso.
  4. Lavoro su di sé: scopri chi sei, accresci la tua consapevolezza, la tua autostima e lascia andare il bisogno di piacere agli altri, si te stesso/a e sviluppa un atteggiamento positivo.
  5. Meditazione e yoga: puoi aiutarti con alcune pratiche spirituali o energetiche che ti facilitano nel riportare armonia tra corpo, mente e spirito, come la meditazione, lo yoga o altre discipline olistiche.

Risorse utili

Se hai trovato interessante questo articolo e ti è stato utile, sostieni Visione Olistica con una donazione. Grazie!

CONDIVIDI
Sono un'anima in cammino nella sua esperienza evolutiva, ricercatore indipendente, studioso della mente e dello spirito. In questa vita mi occupo di marketing online e ho unito queste competenze con la passione per la medicina olistica, la spiritualità e l'esoterismo, creando VisioneOlistica.it. Un progetto per condividere e promuovere risorse utili per la ricerca interiore, la crescita personale e spirituale, la medicina naturale e olistica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here