I 7 specchi esseni: come gli altri ci parlano di noi

7 specchi esseni
I 7 specchi esseni

Per scoprire noi stessi possiamo guardare la relazione che abbiamo con gli eventi e le persone della nostra vita. Gli specchi esseni ci aiutano a capire il significato interiore delle nostre relazioni.

Gli Esseni è il popolo da cui discende Gesù, un’antica comunità spirituale la cui conoscenza mistica fu tramandata nel corso degli anni dalle varie popolazioni.
Gli Esseni avevano una profonda conoscenza esoterica e nei 7 specchi esseni si racchiude il significato profondo delle relazioni umane.
Comprendere i 7 specchi esseni, infatti, ci permette di capire meglio le relazioni con le persone della nostra vita e con noi stessi.

Il primo specchio

Il primo specchio esseno riguarda la nostra presenza nel momento presente. Ci mostra attraverso gli altri ciò che siamo noi, se qualcosa che vediamo in un altro ci infastidisce significa che quella cosa ce l’abbiamo dentro di noi.

Quindi capiamo che non c’è separazione tra noi e gli altri e che abbiamo sempre un’occasione per domandarci: perché questa cosa mi infastidisce? Vedrai che non è l’altro che ti infastidisce ma qualcosa che hai dentro di te.

Il secondo specchio

Ci mostra ciò che noi pensiamo della vita e delle persone in quel momento. E’ simile al primo ma non riguarda ciò che siamo ma ciò che pensiamo. Il giudizio che abbiamo dentro ci viene mostrato nelle relazioni con gli altri.
Questo specchio, a differenza del primo, non ci mostra ciò che siamo ma i pregiudizi che abbiamo nei confronti degli altri.

Se in qualche situazione gli altri ti mostrano atteggiamenti che non ti piacciono, domandati se questo non rifletta il tuo giudizio nel momento presente.

Leggi anche:  Accogliere il cambiamento e fluire nella vita

Il terzo specchio

Il terzo specchio riguarda la relazione con una persona che abbiamo vicino e rappresenta qualcosa che desideriamo, che ci manca, che abbiamo perso e stiamo tentando di ritrovare.
In genere questo specchio si manifesta in una persona, quando la guardiamo negli occhi, e in quel momento accade qualcosa di magico.  Alla presenza di questa persona, che forse non conosciamo nemmeno, sentiamo come una scossa elettrica, forse anche la pelle d’oca sulla nuca o sulle braccia.

Il terzo specchio ci invita a domandarci: perché sento il bisogno di stare con quella persona? Quali sono le caratteristiche che mi piacciono e che mancano in me? Cosa sto cercando in lei/lui?

Il quarto specchio

Questo specchio ci fa vedere negli altri le nostre convinzioni interiori, lo specchio ci mostra che viviamo in base a quello che crediamo interiormente.
Lo specchio ci mostra come la realtà riflette le nostre credenze, le relazioni con le cose, le situazioni e le persone della nostra vita sono la conseguenza di ciò che abbiamo dentro.

Il quarto specchio, per me, è quello che ci fa comprendere la stretta relazione tra ciò che pensiamo (o meglio ciò che siamo) e la nostra vita.

Il quinto specchio

Il quinto specchio ci mostra il nostro rapporto con il Divino. Questo specchio ci mostra come nei nostri genitori o nelle persone con cui siamo cresciuti, noi vediamo il nostro rapporto con la nostra parte divina.
Il rapporto con le persone che ci hanno cresciuti è un rapporto speciale, diverso dagli altri, a cui gli Esseni hanno dedicato uno studio approfondito.
Tutto ciò che vedi nei tuoi genitori rappresenta il rapporto che hai con Dio o con ciò che per te rappresenta il Divino.

Lo specchio ci dice che se ti trovi in difficili rapporti con i tuoi genitori, significa che hai difficoltà nel rapporto con Dio e se vuoi trasformare il rapporto con loro devi trasformare il tuo rapporto con il Divino.

Leggi anche:  Come sviluppare la pazienza? Accogliere ciò che è.

Il sesto specchio

Questo specchio ci permette di vedere la nostra grandezza attraverso tutte le situazioni della nostra vita. Tutte le difficoltà che incontriamo ci sono inviate perché abbiamo la capacità di affrontarle, ed essere testimoni della grandezza che c’è in noi.
L’Universo non ti invia mai nulla che non puoi superare, non avrai mai una difficoltà che non sei in grado di gestire.
Tutte le cose che ti capitano sono “prove” e nel superarle puoi constatare la tua evoluzione, la tua crescita, il tuo potere.

Il sesto specchio ci mostra come dentro di noi ci siano tutte le risorse per affrontare qualsiasi sfida nella nostra vita.

Il settimo specchio

Tutto è perfetto. Tutto ciò che ti capita, qualsiasi evento, qualunque persona che incontri è perfetto così com’è.
E’ l’esperienza che deve fare la tua anima, senza aggiungere alcun giudizio. Non può essere diverso da così, semplice.
Siamo invitati a vedere le cose così come sono, comprendendo che tutto è così come deve essere, un invito a comprendere la perfezione dell’Universo.

Il mistero del settimo specchio esseno è la comprensione suprema del Tutto, dove il tuo essere onda è assolutamente perfetto nell’oceano della vita.

CREDITS FOTO: ROB MULHOLLAND

Risorse utili

Ho preparato una selezione di libri che ti consiglio, sono stati utili nel mio percorso e spero possano esserlo anche per te.

Io Sono Me - I 7 Specchi Esseni Io Sono Me – I 7 Specchi Esseni
Tecnologia di liberazione emozionale
Arcangelo Miranda
Compralo su il Giardino dei Libri
L'altro volto di Gesù L’altro volto di Gesù
Memorie di un Esseno vol. 1
Anne Givaudan, Daniel Meurois-Givaudan
Compralo su il Giardino dei Libri