Cambiare se stessi per cambiare la propria realtà

Se vuoi davvero cambiare vita, devi cambiare tu. Se non apporti cambiamenti dentro di te, non potrai cambiare la realtà fuori di te.

Per trasformare la tua vita non ti basterà cambiare lavoro, amicizie, o qualsiasi cosa all’esterno, il vero cambiamento sarà quello che apporterai dentro di te…e ogni cosa cambierà di conseguenza!

Cambiare punto di vista

Dobbiamo iniziare a vedere le cose da una prospettiva differente da quelle che finora hanno condizionato il nostro modo di vedere il mondo. Iniziamo a capire che sono gli occhi che guardano, nel senso che la realtà può assumere significati e aspetti differenti, in base ai propri occhi, alla propria consapevolezza.

Tuttavia “cambiare” non significa che c’è qualcosa che non va bene, non vuol dire cancellare o rimuovere, ma piuttosto trasformare, ampliare, elevare.

Per cui il primo passo da fare è ampliare il nostro punto di vista, aumentare le nostre conoscenze, espandere la nostra consapevolezza. Cerchiamo di smascherare le illusioni che abbiamo costruito nella nostra mente.

“Quando cambi il modo di osservare le cose, le cose che osservi cambiano”.

Cambiare atteggiamento

Quando cambiamo modo di vedere le cose, avviene un cambiamento anche nel modo di porsi verso se stessi e gli altri. Iniziamo ad avere la consapevolezza che la responsabilità della realtà che viviamo è la nostra, e allo stesso modo abbiamo il potere di cambiarla.

Però non possiamo cambiare la nostra vita se continuiamo ad avere lo stesso atteggiamento che abbiamo avuto finora. Dobbiamo quindi individuare quelle attitudini e quegli schemi che stanno creando dolore nella nostra vita e trasformarli grazie ad un atteggiamento diverso, presente e consapevole.

Non dobbiamo rinnegare ciò che siamo, al contrario, accettarci ed amarci ma consapevoli che possiamo trasformarci in meglio.

“Se vuoi cambiare il tuo destino, cambia atteggiamento”.

Cambiare abitudini

La volontà e la disciplina nel voler attuare dei cambiamenti nella nostra vita ci permetterà di modificare le abitudini che ci limitano e non ci rendono davvero felici. Avremo bisogno di una buona dose di coraggio e fiducia, qualità indispensabili per poter cambiare abitudini molto radicate dentro di noi.

A volte, uscire dalla famosa “confort zone”, dove tutto è piacevolmente programmato e prestabilito, è difficile, ma assai più pericoloso sarebbe rimanerci a vita.

Più che “cambiare” le nostre abitudini, dobbiamo stare attenti a non esserne attaccati, visto che quanto più si sviluppa l’attaccamento, più si crea sofferenza nella separazione da esse.

“La misura dell’intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario”.

Cambiare pensieri

Per riuscire a cambiare la propria vita, la cosa più importante da fare è cambiare i propri pensieri. Facile a dirsi, un po’ meno a farsi!

Leggi anche:  Le vibrazioni benefiche dei mantra e della musica a 432Hz

Ormai è scientificamente dimostrato dalle ultime avanguardie della fisica quantistica, che il pensiero interagisce con la materia. Oggi la fisica si congiunge alla scienza spirituale, dimostrando che è la coscienza che genera la materia.

Il vero cambiamento, quindi, deve avvenire a livello di coscienza; quando la nostra consapevolezza inizia a cambiare, inizieranno a cambiare anche i nostri pensieri. Nella misura in cui cambieranno i nostri pensieri, cambieranno di pari passo le nostre azioni, e di conseguenza la nostra realtà.

Agendo quindi sulla nostra consapevolezza possiamo trasformare la nostra realtà.

“Le vere catene sono quelle mentali, finché non le spezzi non sarai libero”.

Cambiare spirito

Spesso il cambiamento fa paura e questa emozione ci blocca, impedendoci di fluire nel cambiamento ed essere entusiasti. Il problema è che diamo alle emozioni il potere di condizionare la nostra vita, poiché siamo immedesimati con esse. Tuttavia, possiamo imparare a gestire le emozioni in modo diverso e ad elevarci, cercando di imparare a vivere emozioni superiori.

In realtà, non stai provando emozioni che devi cambiare perché non vanno bene, semplicemente puoi cercare di comprendere che non sei schiavo delle tue emozioni. Potresti provare a concederti la possibilità di scoprire la tua vera natura spirituale, sei l’anima non la mente!

Quando accedi alla sfera più essenziale di te, nella dimora lo Spirito, inizi a vivere con uno spirito diverso, più gioioso e in un modo più profondo. Per accedere a questa dimensione puoi iniziare a sviluppare una maggiore apertura del cuore e una migliore presenza. Capirai che sei in contatto con te stesso, quando ti sentirai entusiasta!

“Entusiasmo significa essere in contatto con Dio dentro di Sé”.

Cambiare “frequenza”

In termini scientifici, per cambiare la realtà che attraiamo nella nostra vita, dobbiamo cambiare la nostra frequenza. Nel senso che occorre un cambio vibrazionale, un salto quantico (della coscienza). Secondo la legge di attrazione, attraiamo nella nostra vita le persone e le situazioni con le quali “entriamo in risonanza”, per cui cambiando la nostra vibrazione, entriamo in risonanza con una realtà diversa che vibra alla nostra nuova frequenza.

La fisica quantistica oggi ci dice che l’intero Universo è fatto di molecole, le quali possono assumere lo stato di onda o quello di particella. Fino a che non vengono osservate, rimangono sotto forma di onda, ma nel momento in cui entra in gioco l’osservatore consapevole, l’onda collassa (assumendo lo stato di particella) in quella che noi chiamiamo “realtà”.

Leggi anche:  Albert Einstein: tutto è energia, sintonizzati!

Per dirla in parole più semplici, l’Universo dei quanti è l’universo delle infinite possibilità, nel quale tutto esiste inizialmente come possibilità. Infatti quando sognano o immaginiamo qualcosa, non facciamo altro che creare la possibilità che quella realtà si renda manifesta nella nostra vita. Potremmo dire che in qualche modo lo abbiamo creato a livello di possibilità, ma ancora non è manifestato nella nostra “realtà” materiale.

“Se vuoi qualcosa che non hai mai avuto, devi essere pronto a fare qualcosa che non hai mai fatto”.

Cambiare se stessi

C’è davvero qualcosa da cambiare? Ci tengo a sottolineare che il presupposto fondamentale è questo: non c’è nulla di sbagliato da correggere poiché tutto è perfetto. Ciò che stiamo vivendo è l’esperienza necessaria che abbiamo scelto di fare e che ci serve per evolvere. Come ogni cosa in natura, anche noi, evolviamo continuamente, a guardar bene, potremmo dire che in effetti il cambiamento è l’unica costante nella vita.

Quindi, più che cambiare se stessi, dobbiamo semplicemente ritrovare noi stessi e capire chi siam, fluire nella nostra naturale evoluzione in tutti gli aspetti: nel corpo, nella mente e nello spirito.

Tutti quelli che hanno fatto e fanno un lavoro consapevole su di sé, vedono “trasformare” la propria realtà circostante e sono i primi testimoni delle leggi universali. In questo percorso di evoluzione, essi giungono alla consapevolezza che l’intento della mente unito alla consapevolezza del cuore, permette loro di interagire con il campo delle infinite possibilità, concedendo ai sogni di trasformarsi in realtà.

“Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo. Se cambi tu cambia il mondo”.

Risorse utili

Alcuni libri e risorse che possono esserti utili nel tuo percorso di evoluzione.

Il Magico Potere di Sbattersene il Ca**o Sarah Knight Il Magico Potere di Sbattersene il Ca**o
Come smettere di perdere tempo (che non hai) a fare cose che non hai voglia di fare con persone che non ti piacciono
Sarah Knight

Compralo su il Giardino dei Libri

Avrah Ka Dabra - Creo Quel che Dico Avrah Ka Dabra – Creo Quel che Dico
Vivere una vita felice risvegliandosi al Momento Presente
Dario Canil

Compralo su il Giardino dei Libri

Autobiografia di uno Yogi Paramahansa Yogananda Autobiografia di uno Yogi
L’unica edizione definitiva
Paramhansa Yogananda

Compralo su il Giardino dei Libri

Il Senso Vero della Tua Vita (con DVD allegato) Il Senso Vero della Tua Vita (con DVD allegato)
Il significato della tua esistenza attraverso la pratica de Il Potere di Adesso
Eckhart Tolle

Compralo su il Giardino dei Libri