Purificare l’acqua e le energie negative degli ambienti

In questo articolo vediamo come possiamo purificare e armonizzare l’acqua ed eliminare le energie “negative” degli ambienti.

La memoria dell’acqua

Per capire le straordinarie capacità dell’acqua dobbiamo citare gli esperimenti di Masaru Emoto sulla memoria dell’acqua, grazie ai quali è stata dimostrata la capacità dell’acqua di memorizzare le informazioni.
Ma che cosa significa?
Tutto è energia, frequenza e vibrazione, quindi tutto è informazione. I pensieri stessi sono informazioni che influenzano la materia, infatti nell’esperimento di Emoto si evidenzia come la qualità dei pensieri e delle parole (quindi di precise vibrazioni energetiche codificate) influenzino l’acqua.

L’esperimento sulla memoria dell’acqua di Emoto (che abbiamo fatto anche noi) può essere replicato in modo semplice: vengono prese due ciotole di riso, una viene informata con pensieri, simboli e parole positive, mentre all’altra vengono inviati pensieri, simboli e parole negative.
Il risultato è inconfutabile: dopo un mese, nella prima ciotola (quella sottoposta a energie positive) il riso risultava ancora bianco (o rosato), mentre l’altro era diventato nero (e ammuffito).

Emoto infatti, analizzando i cristalli dell’acqua congelata – precedentemente sottoposta allo stesso esperimento appena descritto – notò come la forma dei cristalli cambiava in base all’informazione ricevuta.
E’ davvero stupefacente constatare come i pensieri modificano la struttura delle molecole dell’acqua e come questi hanno un effetto anche su di noi, visto che il nostro corpo è costituito per circa il 70-80% da acqua.
Domanda: alla luce di queste informazioni, pensi che la qualità dei tuoi pensieri e l’energia che ti circonda possa influenzare il tuo stato psico-fisico?

Purificare e “informare” l’acqua

Una volta compreso che i pensieri, le parole o anche i simboli possono influire sulle informazioni che costituiscono la materia, possiamo pensare di utilizzare questa consapevolezza per il nostro benessere.
Ad esempio possiamo purificare l’acqua e informarla con vibrazioni e frequenze positive e armoniche (anche con informazioni specifiche atte a risolvere determinate problematiche).

Viste le proprietà dell’acqua di memorizzare informazioni, possiamo quindi informare l’acqua inviando un’informazione precisa che verrà appunto “registrata” dall’acqua stessa.
Così facendo quando berremo quell’acqua, l’informazione in essa contenuta sarà assorbita dal nostro organismo.

Riassumiamo ora alcuni semplici passaggi per fare l’acqua informata:

  1. Prendi una bottiglia (meglio se di colore blu) e riempila di acqua
  2. Se ti è possibile, immergi nell’acqua una pietra o un cristallo (ideale è la Shungite Elite o il quarzo ialino) per favorire il processo di purificazione dell’acqua
  3. Scrivi alcune parole positive sulla bottiglia (es: TI AMO o GRAZIE) inviando pensieri con l’intento di benedire e purificare l’acqua
  4. Esponi la bottiglia alla luce del sole (anche per poco tempo – bastano 20/30 minuti)
  5. Puoi applicare sulla bottiglia simboli di geometria sacra (come quello del Fiore della Vita) o adagiarle sulle piastre energetiche (come le piastre di Tesla o di Kolzov)
Leggi anche:  Come aumentare la propria energia vitale

Le energie invisibili

Oltre a purificare o energizzare l’acqua con informazioni armoniche, possiamo fare lo stesso con le energie dell’ambiente in cui viviamo.
Non stiamo parlando di eliminare il malocchio o di scacciare chissà quale entità malefica, ma di purificare la nostra casa dalle energie “negative”.

Ma cosa intendiamo per energie “negative”? Queste energie congestionate possono essere identificate in varie tipologie:

  • energie auriche o psichiche: la nostra aura o quella degli altri influenza l’energia dell’ambiente in cui si trova, addirittura anche dopo aver abbandonato l’ambiente. In questa categoria, oltre all’emanazione energetica (aura) rientrano anche i nostri pensieri e le nostre emozioni, che come abbiamo visto agiscono sulla materia e sulla nostra realtà.
  • campi elettromagnetici: i campi generati dai telefonini e da tutti gli apparecchi elettronici, soprattutto quelli che utilizzano wi-fi, creano una rete elettromagnetica tale da influenzare il nostro stato di benessere.
  • geopatie: le energie della terra presentano in alcune particolari zone dei punti di depressione (i nodi di Hartmann) che possono influenzare negativamente le persone che vi dimorano.

Forse ti sarà capitato di entrare in certi ambienti e sentire come se ci fosse un’energia pesante e negativa, o al contrario percepire un’immediata sensazione di armonia e pace.
Significa che sei particolarmente sensibile e puoi percepire l’energia del luogo in cui ti trovi.

Oggi esistono anche strumenti avanzati per la rilevazione dei campi energetici o elettromagnetici, ma non esistono ancora strumenti per monitorare le energie “negative”.
Tuttavia possiamo utilizzare alcune tecniche per armonizzare e purificare l’energia degli ambienti. Vediamo quali sono.

Armonizzare l’energia degli ambienti

La pulizia energetica degli ambienti è una pratica antica, comune a diverse discipline: da quelle spirituali indiane a quelle orientali del Feng-Shui nella quali c’è grande consapevolezza del rapporto tra le energie sottili e l’ambiente.
Ultimamente, anche con la Geobiologia, si è data la giusta attenzione allo studio delle geopatie e all’analisi delle alterazioni causate dal campo elettromagnetico terrestre.

Quindi, anche se non ce ne rendiamo conto, siamo circondati da energie invisibili (più o meno dannose) dalle quali però possiamo proteggerci e purificarle in vari modi.

Oltre all’areazione e alla pulizia profonda degli ambienti, ecco le pratiche più comuni che possiamo utilizzare per purificare e armonizzare l’energia della casa o degli ambienti in cui viviamo:

  • fumigazione: come tramandato da antiche tradizioni millenarie, si possono utilizzare alcune particolari erbe o piante per la fumigazione (ad esempio la salvia bianca usata anche nei riti sciamanici);
  • incensi: moltissime pratiche esoteriche e spirituali (da quelle cristiane a quelle indiane) prevedono l’utilizzo degli incensi per purificare gli ambienti;
  • oli essenziali: la vaporizzazione di oli ed essenze profumate, favorisce la purificazione dell’energia nella casa, ma possono essere utilizzati anche sul corpo per favorire il fluire dell’energia individuale (Qi o prana) come nelle tecniche essene;
  • minerali e cristalli: soprattutto alcuni tipi di pietre o minerali sono funzionali alla purificazione delle energie dei luoghi. In particolare l’ametista, il quarzo ialino possono essere utilizzate per armonizzare l’acqua o gli ambienti, mentre la shungite può aiutare a neutralizzare le onde elettromagnetiche;
  • geometria sacra: i simboli della geometria sacra (come ad esempio il Fiore della Vita), hanno “codificata” in sé l’informazione dell’armonia e vengono utilizzati per purificare e armonizzare sia l’acqua che gli ambienti;
  • sale: questa è un’antica pratica utilizzata ancora oggi. Messo sotto al letto o negli angoli della casa, il sale ha la proprietà di raccogliere le energie congeste e di intrappolarle nei suoi cristalli.
  • musica e frequenze armoniche: l’utilizzo della musica come strumento per armonizzare le energie è anche questa una pratica antichissima. La musicoterapia utilizza il suono (ad esempio con le campane tibetane) a scopo terapeutico per armonizzare sia le energie delle persone che quelle degli ambienti, così come la stessa musica a 432 Hz;
  • Reiki: questa disciplina olistica, oltre ad essere uno straordinario strumento di guarigione e crescita personale, è anche una tecnica per dissolvere le energie negative e portare armonia;
  • pensieri ed emozioni: forse questo è l’aspetto più importante ed è ciò che ci riguarda più da vicino. Sappiamo che quello che accade dentro di noi si manifesta all’esterno e quindi creare armonia interiore è la cosa più importante da fare per vederla manifestarsi all’esterno. Curiamo i nostri pensieri e le nostre emozioni portando pace e gioia dentro di noi!
Leggi anche:  Studi scientifici su alimentazione, preghiera, meditazione e Reiki

Io stesso per armonizzare le energie della mia casa utilizzo queste pratiche, se anche tu utilizzi queste o altre tecniche per neutralizzare le energie negative e purificare gli ambienti, condividilo nei commenti!

Risorse utili

Incenso Spiritual Guide Incenso Spiritual Guide
Per indicare la giusta strada allo Spirito.Compralo su il Giardino dei Libri
Confezione con 3 incensi di Salvia Bianca Confezione con 3 incensi di Salvia Bianca

Compralo su il Giardino dei Libri

Il Miracolo dell'Acqua Il Miracolo dell’Acqua
Scoprire e utilizzare i benefici effetti della risonanza positiva
Masaru Emoto
Compralo su il Giardino dei Libri
Le Piastre di Tesla e di Kolzov Le Piastre di Tesla e di Kolzov
Due moderni rimedi di bioenergia
Daniele F. Cavallo, Arcangelo Miranda
Compralo su il Giardino dei Libri

Se hai trovato interessante questo articolo e ti è stato utile, sostieni Visione Olistica con una donazione. Grazie!

CONDIVIDI
Sono un'Anima che sta facendo un'esperienza evolutiva, ricercatore indipendente e studioso della mente e dello Spirito. In questa vita faccio il consulente marketing e l'operatore olistico. Ho creato VisioneOlistica.it per condividere risorse utili alla ricerca interiore e offrire servizi per la visibilità e la promozione di attività ed eventi nel settore olistico.