lasciare andare

Ultimo aggiornamento il 22 Ottobre 2022

Arrivano momenti nella vita in cui c’è bisogno o siamo costretti a lasciare andare una persona o una situazione o un’abitudine. Questi momenti potrebbero essere molto dolorosi, tanto più quanto ne siamo attaccati. Come fare?

Imparare ad accettare

Imparare a lasciare andare significa accettare la vita per ciò che è, lasciandola fluire senza opporvi resistenza.

Ma accettare significa comprendere, non subire passivamente! Questo passaggio è importante perché altrimenti sembra una resa passiva, e in effetti un pò lo è, ma chi si deve arrendere è il nostro ego.

Accetto e lascio andare, accogliendo, se c’è, anche la sofferenza. Quella persona o quella situazione hanno terminato il loro insegnamento per me ed è giunto il momento di lasciarle andare.

Ma perché è così difficile?

Ovviamente perché ne siamo dipendenti, abbiamo sviluppato un grande attaccamento verso quella persona o quell’abitudine.

La nostra felicità e la pienezza della nostra vita dipendono da loro. Non è così?

Abbiamo una tremenda paura di rimanere soli, senza qualcuno che ci ama o una situazione che ci appaghi e ci renda sicuri. In poche parole abbiamo paura del nostro vuoto interiore e non vogliamo assolutamente uscire dalla nostra comfort zone.

Chiariamoci, è normale….d’altronde siamo qui per evolvere e queste situazioni (come la fine di una relazione) ci permettono di fare proprio questo. Ma si sa il cambiamento spaventa, aprirci all’ignoto mina il nostro costante bisogno di controllo e di felicità.

E quindi?

Imparare a lasciare andare 

Per facilitare questi momenti di trasformazione voglio condividere con te alcuni aspetti che ritengo importanti.

Inizia un lavoro di osservazione su di te.
Osserva il tuo bisogno di controllo, e diventa consapevole che le cose non vanno sempre come vorresti. Ricorda che per tanta gioia proverai, altrettanto dolore sperimenterai. E’ la vita.

Assumiti completamente la responsabilità della tua vita.
Abbiamo il grande dono del libero arbitrio, usiamolo con consapevolezza imparando a fluire nella vita. Diventa consapevole di ciò che puoi o non puoi cambiare.

Impara a gestire il tuo mondo emotivo.
Che tu sia l’artefice o meno di ciò che sta accadendo ora non ha importanza, ciò che conta è che hai il potere di gestire ciò che accade dentro di te.

La vita accade “qui e ora“.
Non proiettarti verso il futuro e non rimuginare sul passato, non esistono. L’unico tempo è adesso: impara a vivere nel presente…ti sorprenderai!

Tu sei la persona più importante della tua vita.
Impara ad amarti veramente e non avrai bisogno di proiettare all’esterno il tuo bisogno d’amore. Amare, in fondo, significa anche lasciare andare ciò che ora deve andare.

“Lasciar andare ci dà la libertà, e la libertà è l’unica condizione per la felicità. Se, nel nostro cuore, ci aggrappiamo ancora a qualsiasi cosa non possiamo essere liberi.” – Thich Nhat Hanh

Questi sono solo alcuni consigli utili, ma in fondo ci domandiamo se sia ancor più saggio lasciare andare il bisogno di lasciare andare!
Allora ti lascio con una barzelletta esoterica di Pier Giorgio Caselli, così ti fai anche una bella risata!

YouTube player

Risorse utili

Fare Pace con Se Stessi Edizione 2022 Fare Pace con Se Stessi Edizione 2022
Lasciare andare il passato per tornare alla vita
OshoCompralo su il Giardino dei Libri
L'Arte di Lasciare Andare L’Arte di Lasciare Andare
Consigli energetici e pratici per camminare leggeri nella vita
Rossella PanigattiCompralo su il Giardino dei Libri

Se hai trovato interessante questo articolo e ti è stato utile, sostieni Visione Olistica con una donazione. Grazie!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here