Essere Reali, come diventare Re e Regine del proprio regno

Quando diventi il Re o la Regina del tuo regno interiore, diventi padrone di te stesso e della tua vita.

In questo articolo ti voglio raccontare quello che ho imparato grazie all’esperienza con Andrea Zipoli, un “RiAttivatore Evolutivo” che ho incontrato durante il mio percorso di crescita personale.
Potrei descrivere Andrea come un “facilitatore” nel percorso di consapevolezza che può aiutarti a rimettere insieme i pezzi, per scoprire il sogno della tua anima e diventare il Re o la Regina del tuo regno.

Diventare Re-Ali

Rimaniamo succubi della realtà che ci circonda fino a quando non scopriamo che non esiste separazione, allora capiamo che la realtà è semplicemente uno specchio di noi stessi.
Diventare Reali vuol dire riappropriarsi della propria dimensione interiore e imparare a gestire il flusso dei propri pensieri per riconquistare la gestione della nostra vita.

Quando diventiamo consapevoli che sono i nostri pensieri e il nostro Essere a creare la realtà che viviamo, iniziamo ad assumerci il potere sulla nostra vita e tutto si trasforma, la realtà cambia modificando la nostra percezione di essa.

Essere Reali è un atteggiamento interiore nel quale siamo noi a decidere quale parte di noi esprimere. Riconoscersi Re e Regine è il primo passo per riappropriarci del nostro potere e iniziare a gestire la realtà a nostro piacimento. Diventando padroni della nostra realtà, diventiamo padroni di noi stessi.

Come si comporta un Re o una Regina

Qual è il tuo atteggiamento? Ti senti più suddito o Re? Qual è la differenza tra essere un suddito o un essere Reale?

Mentre il suddito non riconosce la propria ricchezza e dipende dall’esterno, il Re e la Regina ne sono coscienti e creano valore. Il Re e la Regina sanno che in qualsiasi luogo è il loro regno, lo riconoscono e se ne assumono la responsabilità.

Scelgono, decidono loro quale valore dare alla realtà che stanno vivendo, non sono sudditi di ciò che accade intorno a loro. Godono del piacere e mettono attenzione al Ben-Essere fisico, badando bene a non nutrire pensieri e atteggiamenti negativi.

Tutti possiamo imparare ad essere Reali, diventando consapevoli che siamo noi a decideRe e a darci valoRe, non può farlo nessun’altro!

Specchio, specchio delle mie brame…

“La realtà che viviamo è lo specchio di ciò che siamo e pensiamo.” Questo messaggio l’ho ascoltato da sempre, sin dall’inizio, quando all’età di diciotto anni cominciai a leggere i primi libri di Osho.
Ma fino a che questo grande insegnamento rimase un concetto solo mentale, non ne riuscivo a capire profondamente il senso. Quando invece iniziai a diventarne più consapevole, il senso della mia vita cambiò profondamente. Finalmente compresi che dipendeva da me e pian piano iniziai a riappropriarmi del potere che fino ad allora avevo ceduto alla mia mente fallace.

Leggi anche:  Crescita personale: sei pronto per il salto quantico?

Ho compreso che i pensieri che facciamo e le parole che pronunciamo esercitano un potere incredibile sulla nostra realtà e si trasformano nelle nostre esperienze, poiché la vita è la manifestazione di ciò che siamo, della nostra coscienza.

Comprendi quindi che imparare ad essere presenti, consapevoli e prendersi cura della propria interiorità è fondamentale se vogliamo davvero trasformare la nostra vita e diventare Esseri ReAli, padroni di se stessi.

L’energia va dove va l’attenzione

Una delle prime cose che si impara nei percorsi di ricerca interiore e crescita personale, è quella di portare attenzione a ciò che avviene dentro di noi, soprattutto nella nostra mente.

Quali pensieri o emozioni stai alimentando ora con la tua attenzione? Dove stai mettendo la tua energia?

Imparare a dirigere l’attenzione (e quindi l’energia) in modo consapevole ci permette, non solo di non sprecare energia inutilmente evitando di alimentare pensieri negativi, ma soprattutto di indirizzarla in modo cosciente per dare forza ai sogni e ai pensieri positivi, più costruttivi per la nostra vita.

Il messaggio è: imparare a dirigere l’attenzione.

Imparare a non essere in preda delle proprie emozioni è importante, ma questo non significa non viverle – al contrario – vuol dire imparare a non identificarsi con loro ma ad esserne il padrone. Il viaggio di ricerca interiore alla scoperta del nostro vero Sé, infatti, passa proprio per la consapevolezza che noi non siamo la nostra mente.

Tuttavia, la mente è uno strumento molto potente e se impariamo a gestirlo potrebbe diventare il nostro migliore alleato, invece del nostro peggior carnefice.

Per cui ricorda che in qualsiasi situazione ti trovi, puoi dirigere la tua attenzione consapevolmente indirizzandola verso pensieri costruttivi e positivi rispetto ad altri che alimentano sentimenti negativi e diventare sempre più padrone di te stesso/a.

Vivi adesso

In fondo è tutta una questione di presenza. Più volte ho riportato la frasi ispiranti sulla vita di maestri spirituali e filosofi che hanno trasmesso da sempre questo grande insegnamento: vivere nel “qui e ora”.

Il momento presente è l’unico tempo che esiste, non abbiamo altro momento per poter accedere al nostro potenziale. Ma la mente purtroppo è spesso proiettata nel passato o nel futuro e quasi mai riusciamo ad essere centrati nel momento presente.

Il nostro potere è solo qui e ora, non può essere in un altro momento ne in un altro luogo ma esattamente in questo istante esatto.

Se credi di dover raggiungere una qualsiasi meta al di fuori di te, dovrai ricrederti. Fermati piuttosto! L’unica cosa che devi cercare di raggiungere è te stesso/a in questo (infinito) momento presente, che è tutto ciò che hai.

Leggi anche:  Le vibrazioni benefiche dei mantra e della musica a 432Hz

Scopri lo scopo della tua vita

Ascoltati. Qual è la tua missione, il sogno della tua anima? Qual è la cosa più importante che vorresti fare in questo momento? Cosa ti rende felice? Quali sono le cose che ti piace fare? In cosa riesci bene?
Per prima cosa individua i tuoi talenti e mettili a disposizione della vita, dai sempre il meglio di te in ogni occasione e vedrai che la vita rispecchierà quanto avrai saputo donarle!

Ma dovrai avere fiducia, servirà sviluppare una sufficiente dose di fede in te e nella vita, cercando di trasformare gli schemi mentali che ti limitano. Scopri chi sei veramente e perchè sei qui, abbandona le tue paure e fluisci nella tua vita sereno e fiducioso, seguendo ciò che senti nella tua anima.

Ti basetrà riuscire a rispondere a queste “semplici” domande:

  1. Chi sono?
  2. Dove sono?
  3. Perché sono qui?

Intervista ad Andrea Zipoli

Se in questo percorso senti il bisogno di un aiuto ti consiglio di incontrare Andrea Zipoli – riattivatore del sogno dell’anima e “facilitatore” nel percorso di ricerca interiore.
Ecco la sua intervista, breve ma essenziale… insomma nel suo stile!

Qual è il (tuo) senso della vita? Il sogno della tua anima?

Sono la stessa cosa perché: Quando la mia vita ha un senso sono nel mio sogno.
Per me è: Sentirmi libero.
La libertà mi da quella percezione di EsseRe creativo e di dedicarmi a quello che mi piace di più. Ovvero a esprimere i miei talenti.

Ricerca interiore e crescita personale: quali sono gli aspetti più importanti per l’evoluzione personale?

La Ricerca è Crescita.
Mi rendo conto che Evolvo quando sto bene, quando ho un buon rapporto con il mondo

Cosa è la guarigione, dal tuo punto di vista?

La Guarigione è Conoscermi

Qual è il tuo rapporto con Dio/il Divino?

Conoscerlo, trovarlo, scoprirlo dove è.
E dov’è? ovunque io lo voglia conoscere, trovare, scoprire..

Dicci il segreto della felicità!

Molto semplice: mettere sempre l’attenzione su quello che si ha o su quello che c’è e non sulla mancanza.

Lascia un consiglio a una giovane anima in cammino.

Cerca di divertirti più che puoi, ovvero  divertiti =  Gioca con la vita!

Vuoi aggiungere qualcosa?

Andare verso il proprio sogno è andare verso il proprio successo.
Andare verso il proprio successo è andare verso il proprio riconoscimento.
Quando ti riconosci sei nel tuo sogno.
Facendo attenzione che il riconoscimento non ti venga dall’esterno ma nasca da dentro di te.
Il più grande dei risultati è essere tu a riconoscere il tuo successo.

Andrea Zipoli – www.facebook.com/Andrea-Zipoli-RiAttivatore-di-Esseri-ReAli

Risorse utili

Il Gioco Divino della Relazione Il Gioco Divino della Relazione

Andrea Zipoli

Compralo su il Giardino dei Libri