transurfing

Il Transurfing della realtà di Vadim Zeland propone un approccio non certamente rivoluzionario, ma assolutamente efficace nella gestione della propria vita e della propria realtà. Basandosi su una profonda comprensione delle dinamiche energetiche dell’universo, questa tecnica offre strumenti pratici per diventare creatori consapevoli della propria realtà.

In questo articolo riassumiamo i principi fondamentali e le applicazioni del Transurfing, con consigli pratici da applicare in vari ambiti della propria vita.

Vadim Zeland e le origini del Transurfing

Vadim Zeland, fisico quantistico e autore di bestseller, è l’ideatore di questo approccio rivoluzionario e molto pratico. La sua serie di libri, iniziata con “Transurfing della Realtà”, ha ottenuto grande popolarità in tutto il mondo, diventando un riferimento tra coloro che cercano strumenti per comprendere e trasformare la propria vita.

Il Transurfing nasce dalla fusione della fisica quantistica con antiche filosofie orientali, presentando una sintesi unica che invita a riconsiderare il modo in cui percepiamo e interagiamo con la realtà.
Si basa sull’idea che la realtà è multi-dimensionale e che le sue infinite varianti esistono contemporaneamente nel cosiddetto “spazio delle varianti”.

Secondo Zeland, abbiamo il potere di scegliere la realtà in cui vogliamo vivere, attraverso l’intenzione e il distacco dalle negatività.

Principi fondamentali del Transurfing

Lo Spazio delle Varianti

Questo concetto è la pietra angolare del Transurfing. È l’idea che ogni possibile realtà esista già in un campo infinito di possibilità.
Per accedere a una specifica variante della realtà, dobbiamo sintonizzare le nostre frequenze energetiche con quelle della realtà desiderata.
Ciò implica coltivare pensieri, emozioni e azioni che risuonano con ciò che vogliamo manifestare.

I Pendoli energetici

Un aspetto invece unico del Transurfing è l’attenzione ai “pendoli” – strutture energetiche create dalle emozioni collettive di gruppi di persone.
Questi pendoli possono influenzare i nostri stati emotivi e le nostre decisioni, spesso distogliendoci dai nostri veri desideri. Imparare a riconoscere e liberarsi dall’influenza dei pendoli è fondamentale per mantenere il controllo sulla propria vita e realtà.

Importanza e Intenzione

Nel Transurfing, l’importanza attribuita ai desideri può creare resistenza e ostacolare la loro manifestazione. Invece, praticare l’intenzione pura – desiderare qualcosa con un senso di leggerezza e senza attaccamento eccessivo al risultato – facilita il flusso naturale degli eventi verso i nostri obiettivi.

L’Anima e la mente

Zeland mette l’attenzione sull’importanza di seguire la guida dell’anima piuttosto che la razionalità della mente, quando si tratta di prendere decisioni importanti. L’anima sa quale percorso è in armonia con il nostro vero io e ci guida verso la realizzazione autentica.

Applicazioni Pratiche

  1. Esercizi Quotidiani

  • Visualizzazione: Dedica tempo ogni giorno a visualizzare chiaramente la realtà che desideri. Immagina non solo il risultato finale ma anche il processo e le sensazioni associate.
  • Diario delle intenzioni: Scrivi regolarmente le tue intenzioni e i progressi verso i tuoi obiettivi. Questo rinforza la tua connessione con lo Spazio delle Varianti e mantiene alta la tua frequenza vibrazionale.
  • Meditazione sulla libertà dai pendoli: Pratica meditazioni che ti aiutano a identificare e rilasciare l’energia sprecata con pendoli distruttivi.
  1. Vita Professionale

  • Utilizza il principio dell’intenzione per impostare obiettivi chiari e raggiungibili nel tuo campo di lavoro.
  • Pratica il distacco dall’importanza eccessiva e dalla paura del fallimento, permettendo una maggiore fluidità e apertura alle opportunità.
  1. Relazioni personali

  • Applica lo specchio delle realtà per migliorare le relazioni, riconoscendo che le tue energie interne si riflettono nelle tue esperienze esterne.
  • Usa l’intenzione per coltivare relazioni più profonde e significative, liberandoti dai pendoli che possono creare conflitto.
  1. Gestione delle sfide

  • Affronta le sfide con la consapevolezza che hai il potere di scegliere la tua reazione e quindi la risposta energetica a quella situazione.
  • Riconosci le lezioni e le opportunità di crescita in ogni sfida, allineandoti con le varianti della realtà che risuonano con i tuoi desideri più autentici.

In definitiva, il Transurfing della realtà ci offre un approccio pratico, che unisce il sapere delle tradizioni antiche e delle leggi universali, come le legge del karma, la legge dello specchio, e così via, invitandoci ad una maggiore consapevolezza delle nostre capacità di modellare la realtà.

Parola di Vadim Zeland

Ti lascio con le parole di Zeland per ispirarti ad un approccio più funzionale per manifestare la tua vita desiderata.

  1. Imparate a godere il brutto tempo, gli ingorghi stradali, i problemi, le code, qualsiasi cosa negativa. Questa sorta di masochismo pulirà, gradualmente, il cielo sopra il vostro mondo. Dovete riflettere solo su quale tipo vantaggio vi potrebbe portare un dispiacere. Sarà proprio così – e lo vedrete da soli.
  2. Quando smetterete di desiderare e avrete l’intenzione di avere, lo avrete.
  3. La cosa più difficile è aspettare restando il padrone della situazione. Occorre resistere alla prova della pausa durante la quale non succede nulla.
  4. Facendo gli scontenti o maledicendo qualcuno: il governo, gli impiegati statali, la vostra squadra di calcio, il tempo, i colleghi, i vicini, i parenti, senza parlare dei bambini, voi trasmettete, nello specchio del mondo, un’immagine negativa, e riceverete una realtà ad essa corrispondente.
  5. Permettere a se stesso di essere se stesso significa accettarsi con tutte le imperfezioni. Permettere ad un altro di essere un altro, significa togliere da lui le proiezioni delle proprie attese. Di conseguenza, la situazione quando uno vuole ciò che l’altro non accetta, si risolverà da sola.
  6. Nella vostra realtà voi avete il Cinema che sta mostrando il vostro cineproiettore. Vedrete ciò che creerete o disegnerete. Il problema è che la gente fa tutto il contrario: disegna ciò che vede. Capite la differenza?
  7. Il miracolo accadrà solo se rompete lo stereotipo e comincerete a pensare non ai mezzi per raggiungere la meta, ma alla meta stessa.
  8. Se a volte vi sembra di essere “fuori dal mondo”, o “nel mondo qualcosa non va”, questo significa che vi state svegliando. Perfetto!
  9. Se continuerete, ostinatamente, a creare nei pensieri il vostro Cinema, e camminare verso la Meta, la realtà, prima o dopo, si adeguerà. Non potrà fare altro, questa è la legge. Non solo voi dipendete dalla realtà, anch’essa dipende da voi. La questione è: chi prende l’iniziativa?
  10. Ciò che non dovete fare mai è essere delusi dalla vostra vita. Non dovete pensare di avere fallito. A nessuna età dovete pensarlo. In questa vita non c’è nulla di casuale.

 Risorse utili

Reality Transurfing - Il Fruscio delle Stelle del Mattino - Vol. 2 Reality Transurfing – Il Fruscio delle Stelle del Mattino – Vol. 2

Vadim ZelandCompralo su il Giardino dei Libri
Reality Transurfing - Lo Spazio delle Varianti - Vol. 1 Edizione 2022 Reality Transurfing – Lo Spazio delle Varianti – Vol. 1 Edizione 2022
Come scivolare attraverso la realtà
Vadim ZelandCompralo su il Giardino dei Libri
Reality Transurfing - Le Regole dello Specchio Edizione 2021 Reality Transurfing – Le Regole dello Specchio Edizione 2021
La gestione della realtà – Le mele cadono in cielo
Vadim ZelandCompralo su il Giardino dei Libri
Reality Transurfing - Il Proiettore Reality Transurfing – Il Proiettore
La Tecnica di Trasmissione Mentale per creare la tua Realtà
Vadim ZelandCompralo su il Giardino dei Libri
Transurfing in 78 Giorni Transurfing in 78 Giorni
Corso pratico per gestire la tua realtà
Vadim ZelandCompralo su il Giardino dei Libri

Ultimo aggiornamento 6 Aprile 2024

Se hai trovato interessante questo articolo e ti è stato utile, sostieni Visione Olistica con una donazione. Grazie!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here