namste

Il famoso saluto indiano accompagnato dalla parola Namasté è ormai diventato di uso comune anche in occidente, grazie alla diffusione dello Yoga e delle pratiche spirituali indiane.

Cerchiamo di comprendere la profonda saggezza che si cela dietro al significato di questa parola e di questo gesto.

Origine della parola Namastè

La parola Namasté (dal sanscrito नमस्ते) è un saluto indiano utilizzato quando ci si incontra e quando ci si lascia. Per intenderci è il surrogato del nostro “buongiorno” e “arrivederci”.

In realtà namasté viene usato anche per ringraziare e in segno di rispetto. Il gesto è in genere accompagnato dal anjali mudra e un lieve inchino.

In India vengono usati anche dei sinonimi, come ad esempio “namaskar” (tutte forme di tradizionale saluto che si trovano nei Veda, gli antichi stesti sacri indiani).

Anjali mudra

I mudra sono dei semplici gesti in cui le mani sono in particolari posizioni, nati con lo scopo di canalizzare e riequilibrare la nostra energia vitale.

L’Anjali mudra è uno di questi, forse il più utilizzato visto che consiste nel giungere le mani davanti al petto, come quando preghiamo.

E’ il mudra dell’introspezione, della preghiera, un gesto dove si uniscono gli opposti, il maschile e il femminile, riportando l’energia nel centro di noi stessi.

anjali mudra

Significato di Namastè

Questo gesto rituale porta con sé una sacralità che racchiude un grande insegnamento spirituale. Il significato letterale della parola Namasté è “mi inchino a te”, ma dietro si nasconde un senso più profondo, perché in realtà si riconosce e ci si inchina al Divino che è in ognuno di noi.

Si riconosce che Dio è in tutti noi, quindi quando si incontra qualcuno, ci si inchina l Divino che è nell’altro.

“Mi inchino al Divino che è in te.”

In conclusione…

Così quando incontriamo una persona e la salutiamo dicendo namastè, ci stiamo ricordando che Dio non è un separato da noi, ma ognuno ne è una manifestazione…e questo fa una bella differenza!

Prova ad usare questa buona pratica e vedi cosa succede. Ovviamente solo se ti viene spontaneo, non sforzarti di fare quello spirituale!

YouTube player

Risorse utili

Il Canto dei Mantra Il Canto dei Mantra
Vibrazioni sonore per la pace mentale. Il Potere Terapeutico dei Mantra
CapitanataCompralo su il Giardino dei Libri
I Veda - La Millenaria Conoscenza Spirituale Indiana I Veda – La Millenaria Conoscenza Spirituale Indiana
I grandi capolavori dell’antica letteratura indiana
Giorgio Cerquetti, Parama Karuna DeviCompralo su il Giardino dei Libri

Ultimo aggiornamento 29 Dicembre 2023

Se hai trovato interessante questo articolo e ti è stato utile, sostieni Visione Olistica con una donazione. Grazie!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here