Magia, guarigione a distanza e fisica quantistica

Il tempo per cambiare

Se parliamo di guarigioni “miracolose” e di atti magici, in grado appunto di modificare la realtà istantaneamente e a distanza, in genere la maggior parte di noi ha una reazione di scetticismo o incredulità.

In questo articolo parliamo delle scoperte della fisica quantistica che possono fornirci una chiave di lettura per comprendere meglio questi fenomeni miracolosi.

Il pilastro fondamentale su cui si basa la guarigione a distanza, è che la realtà materiale può essere in qualche modo influenzata da una forza immateriale e sottile. In termini più precisi potremmo intendere questa forza come energia.

In altre parole potremmo dire che una magia, una guarigione o un miracolo, a tutti gli effetti sono atti energetici.
La domanda che viene spontanea è: come posso influire sulla materia attraverso una forza non materiale?

Tutto è energia

Per trovare la risposta ci viene incontro la fisica, proprio grazie ad Albert Einstein. Come saprai la sua formula matematica più famosa è quella della teoria della relatività: E=mc2.
La formula indica che l’energia è uguale alla massa moltiplicata per la velocità della luce al quadrato.
In poche parole Einstein ci spiega come massa ed energia non sono concetti opposti ma sono due facce della stessa medaglia: ovvero la massa che noi percepiamo come solida e concreta non è nient’altro che energia.

Quella che noi chiamiamo realtà materiale è semplicemente energia condensata.

Quando operiamo a livello energetico possiamo quindi influire sulla materia, visto che la materia e l’energia sono intrinsecamente connesse.

Inoltre, con questa teoria Einstein ci spiega chiaramente che anche lo spazio e il tempo sono relativi, addirittura oggi – grazie alle nuove scoperte della fisica quantistica – è stato dimostrato che passato, presente e futuro non esistono realmente.
Esiste piuttosto un eterno momento presente: si è dimostrato infatti che le particelle possono viaggiare nel tempo e nello spazio in maniera simultanea è completamente svincolate da ogni logica di spazio-tempo.

Questa teoria è assolutamente aderente agli insegnamenti spirituali che ritroviamo nei Veda, gli antichissimi testi sacri dell’induismo.

La fisica dei quanti

Ma la grande rivoluzione avvenne nel 1901, grazie al premio nobel Max Planck, il quale dimostrò che tutto quello che si era sempre pensato fino ad allora era sbagliato!
Plank scoprì che il mondo è costituito in realtà da piccole esplosioni di energia chiamate quanti.
Questi prendono il nome di fotoni che, come anche Einstein comprese, sono un aspetto fondamentale della natura e di tutto il nostro universo.
Da qui nasce la fisica quantistica che poi dimostrerà come le particelle sono svincolate da qualsiasi regola e che possono spostarsi avanti e indietro nel tempo, saltare da una dimensione all’altra, andare a velocità ultra e persino essere in uno stato di bilocazione.

Insomma il mondo quantico ha completamente rivoluzionato tutte le conoscenze che avevamo e il nostro modo di pensare, offrendoci una visione più ampia, quella delle infinite possibilità.

Ecco che in questa ottica la magia o i miracoli assumono un senso molto più concreto è meno astratto. L’impossibile diventa possibile e la magia, intesa come evento soprannaturale, forse fa proprio parte della natura. Allora diventano possibili anche i miracoli: una guarigione miracolosa non è altro che un cambio di stato “quantico”.

La fisica quantistica ha permesso anche la scoperta di quello che viene definito il cosiddetto campo quantico, cioè un campo intelligente che lo stesso Planck definì come una forza che fa vibrare le particelle atomiche e che tiene insieme quel minuscolo sistema solare che è l’atomo.

Abbiamo compreso quindi una verità straordinaria, ovvero che ogni cosa esistente nell’universo è immersa ed è parte di questo campo intelligente che tiene tutto unito e compatto e che mette in comunicazione ogni parte con tutte le altre.

Noi stessi facciamo parte del campo quantico e siamo composti di pura energia, siamo tutti interconnessi in una grande rete quantica.

Quindi quella che chiamiamo magia o miracolo non è altro che un’informazione, o per così dire una forma di energia, che si propaga all’interno della rete quantistica.

Tornando alla fisica quantistica, un altro principio importante che questa ha definito è il famoso entanglement. È stato dimostrato che due fotoni che hanno interagito per un breve periodo, anche se successivamente vengono separati, rimangono in qualche modo collegati. Infatti, due fotoni entangled formano, per così dire, un solo oggetto; per cui ciò che viene fatto ad uno in realtà viene fatto anche all’altro simultaneamente, la reazione che ha uno viene osservata anche nell’altro nello stesso istante.

Esiste quindi un legame tra due particelle, anche se separate e distanziate. Questo fatto è particolarmente importante per comprendere il fenomeno della guarigione a distanza, che tutti noi possiamo compiere a livello energetico per i nostri cari e per le persone a cui vogliamo bene.

Il concetto dell’entanglement in realtà riguarda tutto l’universo, per cui ogni cosa che esiste è una parte di tutto il resto e quindi siamo tutti inestricabilmente collegati, per così dire siamo tutti uniti mentalmente tra di noi ed ogni cosa nell’universo è unita indissolubilmente alle altre. Diciamo pure che nulla è separato dal tutto.

Tutto è uno

Se le cose stanno così, come la scienza pare confermare, si aprono molti spazi per comprendere meglio fenomeni miracolosi o le guarigioni a distanza: in sostanza abbiamo il potere di operare a livello sottile per apportare dei cambiamenti nella realtà materiale.

Comprendendo a fondo questo concetto possiamo arrivare addirittura a dire che agendo su di noi possiamo modificare il tutto, visto che appunto ne siamo parte inseparabile.
Quindi se cambiamo la nostra realtà individuale ossia il nostro mondo interiore influiamo su tutta la realtà nel suo insieme, quindi sulla nostra realtà esteriore. Quello che nel nostro slogan riassumiamo con:

Se cambi tu, cambia il mondo

Tornando alla fisica quantistica, un’altra fondamentale scoperta riguarda il ruolo dell’osservatore all’interno della realtà.
La coscienza dell’osservatore infatti sembra influenzare le particelle che vengono osservate, le quali si comporteranno di conseguenza. In altre parole la particella, che può avere un doppio stato (ovvero onda o particella), cambierà il suo stato, appunto, in base alla coscienza dell’osservatore. (V. principio di indeterminazione di Heisenberg)

Con questa straordinaria scoperta diventa chiaro come l’osservatore e l’osservato sono in qualche modo collegati e quindi come la coscienza e la mente dell’osservatore influisca sullo stato di ciò che osserva.

Si è scoperto quindi che la realtà risponde alle aspettative dell’osservatore, ovvero le caratteristiche stesse della particella vengono influenzate dalla coscienza dell’osservatore. Questo significa che osservare consciamente già di per sé influenza la realtà.

In definitiva possiamo dire che la coscienza, attraverso la nostra mente, mediante un processo di osservazione e attenzione, crea la nostra realtà.

Questo articolo è stato tratto e ispirato dal libro “Magia Quantica” – Gi antichi segreti per cambiare la tua vita – di Gaia Shamanel. 

Risorse utili

Magia Quantica Magia Quantica
Gli antichi segreti per cambiare la tua vita
Gaia Shamanel 

Compralo su il Giardino dei Libri

La Mente Quantica La Mente Quantica
Cambia la Tua Realtà – Le 3 leggi quantiche – Ingegneria Neurolinguistica – Focus Universale
Vincenzo Fanelli, William Bishop 

Compralo su il Giardino dei Libri

Se hai trovato interessante questo articolo e ti è stato utile, sostieni Visione Olistica con una donazione. Grazie!

CONDIVIDI
Avatar
Sono un'anima in cammino nella sua esperienza evolutiva, ricercatore indipendente, studioso della mente e dello spirito. In questa vita mi occupo di marketing online e ho unito queste competenze con la passione per la medicina olistica, la spiritualità e l'esoterismo in questo progetto, che ha lo scopo di condividere e promuovere risorse utili per la ricerca interiore, la crescita personale e il benessere psico-fisico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here