human design

In questo nuovo articolo parliamo di Human Design System, un sistema di conoscenza relativamente nuovo che unisce la saggezza antica e la scienza moderna per aiutarci a scoprire e realizzare noi stessi.

Come funziona lo Human Design

Questo sistema è nato dalla fusione di diverse discipline, tra cui la genetica, la astrologia, e la filosofia orientale. La sua applicazione è vasta e può essere utilizzata per comprendere meglio sé stessi e il proprio ruolo nel mondo.

Lo Human Design System è ideato per svelare il percorso di vita specifico di una persona, andando ad individuare la mappa con la configurazione dei suoi centri energetici. Questi centri sono associati a differenti aspetti della personalità e della vita, come ad esempio la creatività, la logica, e la spiritualità.

La mappa dello Human Design ci aiuta a comprendere come questi centri interagiscono tra loro e come questo influenzi il comportamento e le scelte di ognuno.

Il “disegno umano” o Rave Chart

La mappa dello Human Design, chiamata “Rave Chart”, è il cuore del sistema. Questa rappresentazione fornisce informazioni basiche relative al proprio Disegno, come ad esempio il tipo di personalità, le caratteristiche e le tendenze. La mappa è generata sulla base delle informazioni di nascita, come la data, l’ora, e il luogo.

Vuoi scoprire qual è il tuo disegno umano?

Ogni individuo ha una sua mappa unica, se vuoi scoprire la tua puoi utilizzare lo strumento gratuito sul sito https://humandesignitalia.it/guarda-la-tua-rave-chart/

Quello che verrà fuori dal calcolo è un disegno di questo tipo (questo è il mio: Generatore-Manifestatore):

RaveChartGenerator

Come leggere la Mappa del Human Design

Leggere la mappa richiede una buona comprensione dei concetti fondamentali del sistema Human Design. È composta da diverse sezioni, ognuna delle quali rappresenta un centro energetico specifico. Le sezioni sono di diversi colori e sono associate a differenti aspetti della personalità e della vita.

Per imparare a leggere la mappa è necessario un corso di formazione, ma possiamo comunque individuare i tratti generali della nostra persona attraverso i 4 tipi di disegno umano.

Le tipologie di persone nello Human Design

Lo Human Design identifica quattro tipi di persone e un sottotipo, ognuno con un profilo o un proposito specifico. Questi tipi sono determinati dalle configurazioni dei centri energetici del corpo, che sono calcolati sulla base delle posizioni dei pianeti al momento della nascita. Ogni tipo ha la possibilità di realizzare se stesso attraverso il proprio scopo specifico.

Il Manifestatore

Rappresenta circa l’8% della popolazione. I Manifestatori sono caratterizzati da una completa autonomia energetica e sono specificamente disegnati per non essere controllati.

Hanno un centro motore connesso alla gola che li consente di manifestare la loro energia senza bisogno di consenso degli altri.

I bambini Manifestatori spesso sono puniti e castigati per non chiedere permesso prima di agire, creando una base per la loro rabbia. Questo li porta a non chiedere mai nulla e a non fidarsi di nessuno, per evitare di essere negati.

La strategia vitale dei Manifestatori è quella di informare gli altri delle loro intenzioni prima di agire, eliminando la resistenza e gli attacchi di rabbia che possono derivare dal non essere considerati.

La sensazione negativa predominante dei Manifestatori è la rabbia, che può essere alleviata attraverso la comprensione e l’applicazione della loro strategia vitale.

Il Generatore

il Generatore rappresenta circa il 70% della popolazione. Sono disegnati per rispondere alla vita, a differenza dei Manifestatori che agiscono in modo autonomo.

Devono aspettare che la vita inizi per prima, prima di poter rispondere. La frustrazione è il tema predominante per i Generatori, che affonda le sue radici nell’infanzia quando venivano comandati e forzati ad essere “come bisogna essere” invece di poter rispondere alle proposte e scelte in base alla loro natura.

La loro risposta proviene dal centro sacrale, dall’addome, ed è spesso espressa attraverso suoni non verbali. La strategia vitale per i Generatori è quella di rinunciare a perseguire obiettivi e dedicarsi invece a cogliere le opportunità concrete che la vita offre, rispondendo ad esse in modo naturale.

Quando un Generatore risponde dal suo centro sacrale, nulla può fermarlo o frustrarlo. Esistono due tipi di Generatori: Puri e Manifestanti, che differiscono nella velocità di azione dopo la risposta.

La sensazione negativa predominante per i Generatori è la frustrazione, che può essere alleviata seguendo la loro strategia vitale di aspettare una situazione che richiede una risposta.

Generatori-Manifestatori

I Generatori-Manifestatori sono Generatori con capacità da Manifestatori, dotati di abbondanti risorse di energia e amore per essere in armonia con la vita. La loro sfida principale è comprendere che il vero potere risiede nell’attendere che le opportunità si presentino, anziché cercare di forzarle.

Quando cercano attivamente di realizzare i loro sogni o obiettivi, incontrano solo resistenza e disagio. Tuttavia, quando si rilassano e si lasciano guidare dall’attesa, la loro vita si trasforma in una poesia in movimento.

La sensazione negativa predominante per i Generatori Manifestanti è la frustrazione combinata con la rabbia. La strategia vitale per loro è quella di aspettare una situazione che richiede una risposta e di evitare di iniziare attivamente a cercare o forzare le situazioni. Questo atteggiamento di accettazione e paziente attesa permette loro di fluire con la vita e di sperimentare una maggiore armonia e realizzazione.

Il Riflettore

I Riflettori, che rappresentano meno del 2% della popolazione, sono i più aperti alle influenze esterne e planetarie. A differenza degli altri tipi, i Riflettori non hanno nulla di definito nella loro natura (nessuno dei 9 centri è colorato), rendendo l’adattabilità e l’ambiguità verso il mondo esterno la loro caratteristica.

Alla nascita, i Riflettori sono aperti a tutto, provando la stessa eccitazione e sgomento di fronte a qualsiasi cosa. Tuttavia, man mano che crescono, questa apertura si divide in più parti, lasciandoli delusi.

Sebbene i Riflettori possano essere seriamente turbati dalla mancanza di autoconoscenza o da condizioni avverse, possono diventare molto saggi. Essendo tipi non energetici, i Riflettori cercano stabilità nell’ambiente sociale, e le decisioni più importanti della loro vita ruotano intorno alla scelta dei compagni di viaggio.

La sensazione negativa predominante per i Riflettori è la delusione. La loro strategia vitale consiste nell’aspettare prima di prendere una decisione importante. I Riflettori possono essere i più saggi di tutti, essendo direttamente governati nei ritmi della loro vita dalla luna.

Tuttavia, se non conoscono profondamente se stessi e non comprendono il funzionamento del proprio Disegno, possono sentirsi profondamente persi, sopraffatti e tremendamente delusi dalla vita.

Il Proiettore

I Proiettori, che costituiscono il 21% della popolazione, sono individui con il dono di guidare e dirigere le energie degli altri, ma solo una volta che gli altri riconoscono questa loro abilità unica.

Il tema predominante nella vita dei Proiettori è l’amarezza, causata dalla mancanza di riconoscimento e dal sentimento di dover essere costantemente validati dagli altri.

La loro amarezza non deriva dal non essere riconosciuti in sé, ma dal non essere riconosciuti per ciò che sono veramente. La strategia vitale dei Proiettori è quella di aspettare di sentirsi formalmente invitati prima di agire o prendere decisioni importanti.

Se cercano di agire senza un invito, incontrano solo resistenza. La sensazione negativa predominante per i Proiettori è l’amarezza, e la strategia vitale è quella di aspettare un invito speciale per decisioni cruciali riguardanti la carriera, il matrimonio, l’amore e la famiglia.

La chiave per i Proiettori è l’attesa consapevole e la capacità di riconoscere e accettare solo gli inviti che rispecchiano veramente i loro attributi naturali, permettendo loro di esprimere appieno il loro potenziale e di vivere in armonia con il loro Disegno.

L’Importanza di Conoscere il Proprio Human Design

Conoscere il proprio Human Design può avere un impatto significativo sulla nostra vita. Ci aiuta a comprendere meglio noi stessi e il nostro ruolo nel mondo, fornendoci maggiore comprensione sulla nostra personalità, le nostre tendenze e le nostre potenzialità. Ci permette inoltre di:

  • Prendere decisioni corrette per te nella vita di tutti i giorni.
  • Riconoscere il tuo reale potenziale e in cosa ti differenzi dagli altri
  • Rispettare il tuo corpo, la sua saggezza e le sue necessità
  • Imparare a convivere con la tua mente
  • Comprendere meglio le dinamiche del rapporto di coppia
  • Vivere relazioni più autentiche.
  • Capire realmente i tuoi figli nella loro individualità
  • Amarti incondizionatamente

Risorse utili

Il Libro Definitivo dello Human Design System® Il Libro Definitivo dello Human Design System®
La Scienza della Differenziazione
Lynda Bunnell, Ra Uru HuCompralo su il Giardino dei Libri

Ultimo aggiornamento 17 Maggio 2024

Se hai trovato interessante questo articolo e ti è stato utile, sostieni Visione Olistica con una donazione. Grazie!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here