Fermati. Tutto quello che cerchi è già qui

quello che cerchi è già qui 1

Stai sempre alla ricerca di qualcosa da qualche parte, ma non ti accorgi ancora che ciò che stai cercando è già qui, dentro di te.

Ricordo una frase di un maestro Zen che diceva:

“Desidero ciò che già ho”

Cerchiamo continuamente qualcosa: la felicità, la pace o l’illuminazione, non guardando però nell’unico posto nel quale possono essere trovate.

Non abbiamo ancora compreso che la felicità ottenuta dall’esterno è illusoria, e che la pace non si trova in un eremo. Non ci accorgiamo che cerchiamo l’illuminazione perché, in fin dei conti, siamo perennemente insoddisfatti.

Leggiamo libri, facciamo corsi spirituali, andiamo dal terapeuta energetico, ma ancora non abbiamo ottenuto quello che cercavamo.

Forse è giunta l’ora di fermarci e iniziare ad entrare dentro di noi in profondità, per scoprire che quella pace e quella felicità che cercavamo erano già lì.

Dobbiamo solo rientrare nel nostro spazio interiore, e per farlo una delle migliori tecniche è la meditazione. (Se vuoi approfondire scopri le diverse tecniche di meditazione)

Le attività introspettive o meditative ci permetteranno di allentare la presa della mente e di riportarci in contatto con la nostra vera essenza.

“La meditazione non è evasione,
ma un incontro sereno
con la realtà”

Se vogliamo veramente essere felici o raggiungere l’illuminazione, il primo passo da fare è abbandonare il continuo giudizio della mente che ci induce a non accettare noi stessi e la nostra vita per quello che sono.

La continua lotta dovuta dal giudizio non farà altro che alimentare il conflitto interiore e tenerci lontano da ciò che siamo veramente. Se non siamo in contatto con la nostra anima saremmo perennemente insoddisfatti.

Quello che bisogna comprendere è che non dobbiamo diventare diversi da come siamo ora, così come non c’è bisogno di cambiare la realtà che stiamo vivendo. O meglio, prima di poter cambiare noi stessi o la nostra vita dovremmo comprendere che ne siamo gli artefici, ma soprattutto dobbiamo fare la cosa più difficile: accettare ciò che è, così com’è.

Illuminarsi in fondo è vedere il bello in ogni cosa. Come diceva Confucio:

“Tutto è bello, ma non tutti riescono a vederlo”.

Fermati. Lascia che la consapevolezza maturi e faccia il suo corso, senza sforzo.

Allora avverranno quei clic interiori in modo spontaneo e non sarai più alla spasmodica ricerca di qualcosa, poiché avrai già tutto quello che cerchi, qui e ora.

Risorse utili

Se hai trovato interessante questo articolo e ti è stato utile, sostieni Visione Olistica con una donazione. Grazie!

CONDIVIDI
Avatar
Sono un'anima in cammino nella sua esperienza evolutiva, ricercatore indipendente, studioso della mente e dello spirito. In questa vita mi occupo di marketing online e ho unito queste competenze con la passione per la medicina olistica, la spiritualità e l'esoterismo in questo progetto, che ha lo scopo di condividere e promuovere risorse utili per la ricerca interiore, la crescita personale e il benessere psico-fisico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here