Apatia e depressione: come uscirne e ritrovare la gioia di vivere

apatia depressione
apatia depressione

L’apatia e la depressione ci fanno sentire distaccati dal mondo, lontani da noi stessi, dal nostro Spirito. Cosa possiamo fare quando sentiamo di aver perso la gioia di vivere?

L’apatia e la depressione

La parola “apatia” viene tradotta dal dizionario come mancanza di passione, stato di indifferenza, insensibilità. In effetti nell’esperienza dell’apatia c’è un senso di distacco. L’apatia è quel senso di vuoto, di distacco da noi stessi (ovvero dalla nostra anima) che ci fa sprofondare in una dimensione di assenza e di separazione dalla vita.

A pensare che ci sono persone che cercano consigli su “come essere apatici”, probabilmente nel tentativo di trovare quel senso di distacco dalle cose per non rimanervi attaccato e soffrire. Ma questo non ha nulla a che vedere con l’apatia, anzi è una sensazione terribile dove non si prova più la gioia di vivere, ci si trova in uno stato in cui non riesce più ad agire, in una posizione di passività che spesso va a braccetto con la depressione.
Questo stato psicologico emotivo nasce dalla difficoltà di affrontare la paura di sentirsi soli e ci allontana ancora di più dagli altri.

L’apatia e la depressione sono stati dell’essere causati da disequilibri emotivi e psicologici dove l’individuo si sente svuotato, senza motivazione e privo della sua emotività. Quando si soffre di apatia o depressione si perde la capacità di vedere la bellezza poiché non c’è più il contatto con se stessi e quindi con tutto l’Universo.

Spesso per combattere l’apatia e la depressione si ricorre a espedienti esterni (come droghe, alcool, trasgressioni, ecc) per cambiare il proprio stato di coscienza, ma senza riuscire effettivamente a colmare quel senso di vuoto interiore. Anzi, nella maggior parte dei casi, la depressione è la conseguenza di questo atteggiamento.

Per superare la depressione e l’apatia occorre riappropriarci dell’entusiasmo verso la vita, che invece è quella sensazione che proviamo quando siamo centrati e allineati con la nostra anima.

Non so chi sono e cosa voglio

Molti disturbi psicologici ed emotivi derivano da blocchi interiori profondi e irrisolti che dobbiamo sciogliere. E’ uno stato in cui non sappiamo chi siamo, cosa vogliamo veramente e quale sia il nostro scopo nella vita.

In questo stato abbiamo perso completamente il nostro entusiasmo per la vita perché abbiamo smesso di meravigliarci e di stupirci. Non riusciamo più a vedere la bellezza di tutto ciò che è nel momento presente.

Bene, è il momento perfetto per iniziare a farti domande importanti! Chi sono veramente? Cosa voglio fare nella vita? Quali sono i miei desideri? Qual è la mia missione?

Leggi, fatti ispirare dai maestri e dai grandi filosofi, da chi prima di te, ha solcato questi bui pertugi che portano alla scoperta del tuo vero essere e della tua luminosa strada.

So bene che quando sei in preda alla depressione e ti senti apatico, non riesci a fare nulla. Accettati e amati così come sei, rimani in ascolto, la vita ti parla continuamente attraverso le situazioni e le persone con cui entri in relazione, che diventano gli specchi di te stesso/a.

Le risposte arriveranno (perché arrivano sempre) e in ogni momento in cui ti accorgerai di una risposta, sentirai un guizzo di gioia nel tuo cuore, un bagliore di felicità. Non sei solo/a, sei di nuovo in contatto con la tua anima, sei sulla strada giusta!

Leggi anche:  Il senso della vita: tutto è perfetto!

Diventare consapevoli di se stessi

Per superare la depressione bisogna riprendere il controllo di se stessi e della propria vita, non possiamo essere schiavi della mente. Se rimaniamo in balia dei nostri pensieri non riusciremo a fluire nella nostra vita perché vivremo nell’illusione proietta dal piccolo Sé.

Cediamo continuamente il nostro potere e la nostra energia a pensieri, persone e situazioni, giudicando, facendoci condizionare dal giudizio degli altri e vivendo nell’illusione della dualità (giusto-sbagliato, bello-brutto, buono-cattivo).

Dobbiamo riportare armonia tra mente e anima. Se riusciremo ad uscire dalla schiavitù della mente, ritroveremo l’infinita pace e la gioia che dimorano dentro di noi e affiorerà il nostro stato naturale di felicità che ora invece viene contaminato da pensieri fuori controllo. Vivi qui e ora.

Diventare padroni di se stessi è il primo passo per uscire dall’apatia e ritrovare la libertà. Riprenditi il tuo potere.

Sono sempre gli occhi che guardano. – Cit.

Fatti le giuste domande

Cosa sono venuto ad imparare in questa vita? Qual è il senso della vita?

Quando ho passato i momenti più bui della mia vita, avevo questo senso di apatia e di depressione dove mi sentivo completamente svuotato e distaccato dalla vita. Mi domandavo appunto che cosa ci facessi qui, quale fosse il senso profondo dell’esistenza, insomma non mi accontentavo più di ciò che vivevo. Non potevo credere che la Vita era tutta lì.

Devo ringraziare questi momenti, nei quali mi sono posto le domande più profonde che mi hanno permesso di scavare dentro di me e di accedere a dimensioni più elevate. Man mano che le risposte alle mie domande arrivavano, sentivo che i pezzi del puzzle si stavano incastrando e l’immagine del quadro pian piano prendeva forma.

Iniziavo a comprendere che la missione della mia vita era quella di mettermi al servizio del mondo nel modo in cui potevo esprimere al meglio i miei talenti, e così feci. Quando segui qualcosa che senti profondamente vivi nell’entusiasmo e nella gioia di vivere, non vi è più spazio per la depressione, l’apatia, la tristezza.

 Everything has beauty, but not everyone sees it. – Confucio

Ritrovare la gioia di vivere

Se in questo momento della tua vita stai soffrendo perché ti trovi in uno stato di apatia o depressione, non preoccuparti. Sii semplicemente consapevole che l’hai creato tu. Ma ricorda che come l’hai creato, puoi trasformarlo!

Poiché tutto è un riflesso della nostra mente, tutto può essere cambiato dalla nostra mente. – Buddha

Forse finora hai creato la tua vita inconsapevolmente, ma ora potrai trasformarla consapevolmente.

Quello che potresti fare, innanzi tutto, è osservare ciò che sta accadendo dentro di te. Fermati, chiudi gli occhi, fai un profondo respiro e osservati senza giudicare.

Appena attivi “l’osservatore interno” ti rendi conto subito di una cosa: se stai osservando la tua mente e i tuoi pensieri, allora capisci che tu non sei quello che stai osservando, non sei la tua mente…e allora chi sei? chi è che osserva? 🙂

Un altro aspetto importante sul quale voglio portare la tua attenzione è la forza di volontà. Per uscire dalla depressione e ritrovare la gioia di vivere devi ritrovare la tua motivazione sviluppando una maggiore forza di volontà nel voler cambiare le cose, poiché la tua felicità dipende da te. Non può dipendere da nessuna persona o situazione esterna a te.

Allora, sii fermo e deciso nel voler cambiare la tua vita e ritrovare la gioia e la felicità dentro di te, te lo meriti. Poi lasciati andare e fluisci nella vita, con la fiducia che tutto accade per tuo bene più alto!

Leggi anche:  La gelosia: senso del possesso e dipendenza affettiva

Inizia a pensare che tu ti meriti di essere entusiasta, libero, felice e inizierà a muoversi qualcosa dentro di te. Ma se vorrai trasformare veramente la tua vita, dovrai trasformare alcuni aspetti profondi dentro di te.

La tua coscienza deve cambiare affinché si trasformi la tua realtà così che tu possa sperimentare ciò che corrisponde al tuo nuovo livello di coscienza.

In ogni istante, consciamente o (nella maggior parte dei casi inconsciamente), creiamo la nostra realtà. Dipende sempre da noi, per cui inizia a fare attenzione a ciò che pensi e che dici, cercando di sviluppare pensieri positivi e di comprendere il potere che la mente ha sulla realtà.

Siamo i co-creatori di questo Universo.

In questo percorso di trasformazione interiore, sarà importante sviluppare anche una buona dose di fiducia! Fidati della Vita, dell’Universo, di Dio (chiamalo pure come vuoi) e ricorda che Tutto risponde a te e fa parte di te. Quindi fidati di te stesso e inizia a creare la tua vita consapevolmente!

 Nessun problema si può risolvere dallo stesso livello di coscienza che lo ha creato. – Einstein

Le cose che puoi iniziare a fare oggi

La depressione è considerata una “malattia”, quindi oltre a consigliarti di consultare uno specialista del campo, vorrei lasciarti anche qualche semplice consiglio che può aiutarti:

  1. Elimina la lamentela e la frustrazione. Alimenta pensieri positivi e distogli l’attenzione da quelli negativi. Inizia ad essere grato e soprattutto concentrati sui motivi per cui dovresti esserlo.
  2. Ritrova il contatto con la natura. Vivere a contatto con la natura è importante per riequilibrare e ripulire le tue energie. Fai lunghe passeggiate nel verde se ti è possibile o nei luoghi dove puoi trovare pace.
  3. Coltiva sane relazioni. Elimina le persone tossiche che ti sottraggono energia e circondati dei tuoi affetti, non isolarti. In questi momenti difficili abbiamo bisogno solo di amore. Lasciati amare.
  4. Godi delle piccole cose. Ritrova il gusto superiore dell’apprezzare cose che ora dai per scontato. Ciò che dai per scontato non esiste!
  5. Prenditi cura del corpo. Cura la tua alimentazione, come ti nutri è alla base della tua salute. Recupera un buon rapporto con il sonno, è fondamentale per l’equilibrio psicofisico, fai attività fisica per depurare il corpo dalle tossine.
  6. Bada alle tue emozioni. Osserva i tuoi stati d’animo e sappi che ciò che provi dentro condiziona la tua vita. Non essere succube delle emozioni negative e cerca di trasformarle nelle loro qualità opposte. Oltre a rivolgerti a professionisti specializzati, puoi aiutarti anche con terapie “sottili” ma profonde come i fiori di Bach.
  7. Porta armonia tra corpo, mente e anima. Esistono molte pratiche che possono aiutarti nel ristabilire un equilibrio interiore tra mente e Spirito, fondamentali per il ben-essere psicofisico e interiore dell’individuo. Ti consiglio alcune tecniche di meditazione e alcune pratiche e discipline olistiche come lo Yoga, il Reiki, il Theta Healing, etc.

Recupera un rapporto sereno con la tua parte spirituale e soprattutto lasciati aiutare, non chiuderti e non farti divorare da queste emozioni negative come l’apatia e la depressione… puoi trasformare la tua vita ora!

(Af)fidati e abbi cura di te!

Risorse utili

I rimedi naturali che possono aiutarti e alcuni libri che ti consiglio per il tuo percorso di consapevolezza e crescita personale.

La Depressione La Depressione

Sri Aurobindo
Compralo su il Giardino dei Libri
Il potere della mente positiva - CD Il potere della mente positiva – CD

Giorgio Cerquetti
Compralo su il Giardino dei Libri