Ermete Trismegisto e le sette leggi universali

Ermete Trismegisto è stata una figura leggendaria – associata anche al dio egiziano Thot – a cui è attribuita la fondazione della corrente filosofica nota come ermetismo. E’ ritenuto anche l’autore del Corpus hermeticum, una raccolta di scritti con elevati contenuti spirituali.

“Il vero senza menzogna, è certo e verissimo. Ciò che è in basso è come ciò che è in alto e ciò che è in alto è come ciò che è in basso per fare i miracoli della cosa una. E poiché tutte le cose sono e provengono da una, per la mediazione di una, così tutte le cose sono nate da questa cosa unica mediante adattamento. Il Sole è suo padre, la Luna è sua madre, il Vento l’ha portata nel suo grembo, la Terra è la sua nutrice. Il padre di tutto, il fine di tutto il mondo è qui. La sua forza o potenza è intera se essa è convertita in terra. Separerai la Terra dal Fuoco, il sottile dallo spesso dolcemente e con grande industria. Sale dalla Terra al Cielo e nuovamente discende in Terra e riceve la forza delle cose superiori e inferiori. Con questo mezzo avrai la gloria di tutto il mondo e per mezzo di ciò l’oscurità fuggirà da te. È la forza forte di ogni forza: perché vincerà ogni cosa sottile e penetrerà ogni cosa solida. Così è stato creato il mondo. Da ciò saranno e deriveranno meravigliosi adattamenti, il cui metodo è qui. È perciò che sono stato chiamato Ermete Trismegisto, avendo le tre parti della filosofia di tutto il mondo. Completo è quello che ho detto dell’operazione del Sole.”

Le sette leggi universali

I principi della verità sono sette. Colui che ne ha conoscenza possiede la chiave magica con la quale si aprono tutte le porte del tempio.

La filosofia ermetica si basa su queste sette leggi universali:

  1. La legge dello spirito (o principio del mentalismo)
    “Tutto è spirito. La fonte della vita è infinito spirito creatore. L’universo è mentale. Lo spirito regna sulla materia.”
    Tutto ciò che sperimentiamo sul piano materiale è frutto della mente, a sua volta originata dallo spirito. I pensieri (generati dalla coscienza) creano la realtà che sperimentiamo nel piano fisico.
  2. La legge di causa ed effetto (o Karma)
    “Ogni causa ha un effetto – Ogni effetto ha una causa.  Ogni azione genera un’energia stabilita, che con la stessa intensità ritorna al punto d’origine (al produttore).”
    Il caso non esiste, la fortuna o la sfortuna non esistono. Ogni pensiero, ogni azione, ha un effetto sulla nostra vita, che è lo specchio delle azioni che abbiamo fatto.
  3. La legge della corrispondenza (o dell’analogia)
    “Come sopra – così sotto, come sotto – così sopra. Come dentro – così fuori, come fuori – così dentro. Come nel grande – così nel piccolo.”
    Ciò che avviene dentro di noi influenza la realtà fuori di noi, e viceversa. Per capire il fuori dobbiamo vedere dentro, per capire il dentro dobbiamo vedere fuori.
  4. La legge della risonanza (o dell’attrazione)
    “Due cose simili si attirano e si amplificano. Due cose differenti si respingono.”
    Tutto è energia che vibra ad una determinata frequenza. Attiriamo nella nostra vita ciò che “vibra” alla nostra stessa frequenza. Eleviamo la nostra vibrazione!
  5. La legge dell’armonia (o dell’equilibrio)
    “Il fiume della vita si chiama armonia. Tutto aspira all’armonia e all’equilibrio. L’energia più forte determina quella più debole, stabilendo un equilibrio tra le due.”
    L’universo è perfetto, e questa perfezione è permessa dal costante equilibrio delle energie che sono sempre in continuo cambiamento, ma che si bilanciano in una perfetta armonia.
  6. La legge del ritmo (o dell’oscillazione)
    “Tutto scorre, dentro e poi fuori. Tutto ha il proprio ritmo. Tutto sale e poi scende. Tutto è oscillazione. Niente rimane fermo – tutto si muove. La dinamica del pendolo si mostra in tutto.”
    L’unica costante nell’Universo è il cambiamento. Tutto è sempre in continuo movimento, eternamente. Impariamo a fluire nella vita!
  7. La legge della polarità
    “Tutto a due poli. Tutto possiede una controparte. Uguale ed un uguale sono la stessa cosa.”
    La natura della mente è duale, quindi ogni cosa ha il suo opposto, così come il giorno e la notte (il fotone e l’anti-fotone). Maschile e femminile sono parti della stessa medaglia. Giusto e sbagliato non esistono, tutto è Uno.

Risorse utili

Ho selezionato alcuni libri e risorse per approfondire l’argomento. Per vedere tutti i libri di Ermete Trismegisto: goo.gl/ayP02g